Al Pacino – Scarface

,

    Caratteristiche:

    Colori tinta unita: 100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità modern fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Colori Cardiff : 100% cotone pettinato tinto a freddo, colletto basso h cm 1.2 e cuciture laterali per una migliore vestibilità, peso 165 gr.
    N.B.: la tintura a freddo garantisce al capo un'aspetto vissuto e una colorazione vintage, ma è necessario lavare il capo prima di indossarlo.

    Caratteristiche:

    100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità slim fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Caratteristiche:

    Felpa unisex 75% cotone ring-spun, 21% poliestere, 4% viscosa, fettuccia a spina di pesce in contrasto sul collo, cuciture laterali. Felpata internamente.

    posizione della grafica:

    L’immagine riportata, raffigura esclusivamente la dimensione e posizionamento della grafica sulla t-shirt, senza fare riferimento al colore da Voi scelto.

Una t-shirt dedicata ad Al Pacino, attore tra i più noti del cinema moderno.

Ho realizzato una grafica che ricordasse una delle scene principali del film.

Vuoi una t-shirt con grafica esclusiva di Al Pacino in Scarface? Sei nel posto giusto!

Una grafica dedicata ad uno dei volti più noti del cinema internazionale.

Scarface è un film del 1983, diretto da Brian De Palma, scritto da Oliver Stone.

Al Pacino interpreta Tony Montana, profugo cubano che arriva negli Stati Uniti, tentando si spacciarsi per prigioniero politico senza riuscirci.

Inizia allora una inarrestabile ascesa nel mondo della malavita.

Sbarcando il lunario con alcuni umili lavori, ma questa vita è troppo misera per Tony, intenzionato ad ascendere ai vertici della malavita.

L’occasione per inserirsi nella criminalità di Miami gliela offre il boss Frank Lopez, al quale fin da subito, Tony mostra il suo coraggio e la sua grande determinazione.
Lopez lo incarica di negoziare una grande fornitura di cocaina con uno tra i più importanti produttori di stupefacenti della Bolivia, Alejandro Sosa.

È in questa occasione che il trafficante fa la conoscenza di Montana, con cui diverrà amico e socio in affari.

Sosa, infatti, rimarrà colpito dal modo di fare di Tony e inizierà a nutrire una profonda ammirazione nei suoi confronti.

Anche Lopez è impressionato dal carisma malavitoso di Montana, tanto che il cubano ottiene la piena fiducia del boss.
Quando Tony incontra la moglie di Frank, Elvira Hancock (Michelle Pfeiffer), si innamorerà perdutamente della bellissima donna, ma la sua infatuazione e la volontà di gestire un traffico tutto suo inizieranno a ostacolare il rapporti con il suo capo.

Questo comportamento, però, farà infuriare il boss, che per liberarsi definitivamente di lui, assumerà invano due sicari per ucciderlo.
Non appena riesce a mettere da parte un po’ di denaro, Tony si reca dalla sua famiglia, formata dalla madre e dalla sorella, per sostenerle economicamente, ma le sue scelte di vita metteranno in crisi i rapporti, già di per sé conflittuali, con il genitore, che disgustato lo ripudierà.

Sempre più spietato e desideroso di potere, il cubano arriverà a raggiungere i vertici tanto ambiti della piramide della criminalità, ma sarà proprio da quel momento che per Tony Montana la situazione diventerà sempre più critica…