John Belushi – the Blues Brothers

,

    T-shirt tinta unita

    colori tinta unita: 100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità modern fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    colori melange : 97% cotone pettinato ringspun 3% poliestere, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità modern fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Caratteristiche:

    100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità slim fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Caratteristiche:

    Felpa unisex 75% cotone ring-spun, 21% poliestere, 4% viscosa, fettuccia a spina di pesce in contrasto sul collo, cuciture laterali. Felpata internamente.

    T-shirt Tie Dye

    T-shirt 100% cotone a tintura Tie Dye, consiste nell’annodare il tessuto, in questo modo si vanno a chiudere delle porzioni di tessuto che durante il bagno di tintura non saranno colorate, gli effetti che si ottengono sono davvero notevoli e diversi tra loro. Nastro di rinforzo sul collo, girocollo a costine, cuciture doppie sulla manica e sull'orlo inferiore. Modello unisex.

    posizione della grafica:

    L’immagine riportata, raffigura esclusivamente la dimensione e posizionamento della grafica sulla t-shirt, senza fare riferimento al colore da Voi scelto.

La t-shirt the Blues Brothers, l’unica scena nella quale John Belushi si toglie gli occhiali da sole.

Vuoi una t-shirt di John Belushi in the Blues Brothers? Contattaci!

Stai cercando una t-shirt con grafica speciale the Blues Brothers? Sei nel posto giusto!

Un’altra grafica esclusiva ispirata ad uno dei film culto degli anni 80.

I Blues Brothers nascono nel 1977 su iniziativa di John Belushi e Dan Aykroyd.

Attori e cabarettisti in forza al Saturday Night Live, ma prima ancora innamorati della musica blues.

I Blues Brothers di Jake & Elwood diventano uno dei più importanti successi commerciali in circolazione

Dando nuova vita alla musica blues e non solo.

Il disco offre una strepitosa cover dell’hit di Sam & Dave “Soul man” che entra nella top ten.

Mette in mostra tutta la bravura della band che accompagna i due, musicisti come Steve Crooper, Matt “guitar” Murphy, Donald “Duck” Dunn e Tom Scott.

Il successo definitivo arriva nel 1980 con il film the Blues Brothers, che offre una colonna sonora capolavoro.

Questa è l’indimenticabile scena del film nella quale Jake e Elwood attraversano le fogne per fuggire dalla Sala Grande del Palace Hotel.

Si imbattono nell’ex fidanzata di Jake, da lui abbandonata sull’altare.

La donna sta per ucciderli, ma Jake la inganna con il famoso “monologo delle cavallette”, nel quale le spiega perché non si era presentato al matrimonio:

«Non ti ho tradito, dico sul serio. Ero rimasto senza benzina, avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per prendere il taxi, la tintoria non mi aveva portato il tight, c’era il funerale di mia madre, era crollata la casa, c’è stato un terremoto, una tremenda inondazione, le cavallette, non è stata colpa mia, lo giuro su Dio!»

John Belushi si toglie gli inseparabili occhiali Ray Ban e un attimo prima di baciarla, la lascia cadere nel fango e riprende la fuga per raggiungere Chicago.