Stand by me

,

    T-shirt tinta unita

    colori tinta unita: 100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità modern fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    colori melange : 97% cotone pettinato ringspun 3% poliestere, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità modern fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Caratteristiche:

    100% cotone pettinato ringspun, soffice al tatto, struttura con busto tubolare, vestibilità slim fit, girocollo in costina 1x1, peso 150 gr.

    Caratteristiche:

    Felpa unisex 75% cotone ring-spun, 21% poliestere, 4% viscosa, fettuccia a spina di pesce in contrasto sul collo, cuciture laterali. Felpata internamente.

    T-shirt Tie Dye

    T-shirt 100% cotone a tintura Tie Dye, consiste nell’annodare il tessuto, in questo modo si vanno a chiudere delle porzioni di tessuto che durante il bagno di tintura non saranno colorate, gli effetti che si ottengono sono davvero notevoli e diversi tra loro. Nastro di rinforzo sul collo, girocollo a costine, cuciture doppie sulla manica e sull'orlo inferiore. Modello unisex.

    posizione della grafica:

    L’immagine riportata, raffigura esclusivamente la dimensione e posizionamento della grafica sulla t-shirt, senza fare riferimento al colore da Voi scelto.

T-shirt dedicata a Stand by me, film tratto da un libro del 1986.

Una pellicola indimenticabile, con un cast di giovani attori ai loro esordi ed una colonna sonora di tutto rispetto.

Ho utilizzato una fotografia rivisitata dei 4 amici, unita alla frase You guys wanna go see a dead boy?

Vuoi una t-shirt con grafica esclusiva di Stand by me? Ordinala nel colore e taglia che vuoi!

Gordon “Gordie” Lachance legge su un giornale della morte di Chris Chambers e ripensa a un’avventura accaduta nell’estate del 1959.

Gordie, Chris, Teddy Duchamp e Vern Tessio sono quattro amici dodicenni che vivono nella piccola cittadina dell’Oregon di Castle Rock e si preparano a passare al ginnasio.

Un giorno Vern, cercando dei soldi che aveva sotterrato, ascolta per caso una conversazione tra suo fratello maggiore Billy e un amico.

Viene così a conoscenza che i due, dopo aver rubato una macchina per fare un giro fuori città, si sono imbattuti casualmente nel cadavere di un ragazzino e non ne hanno denunciato il ritrovamento alla polizia a causa del furto appena commesso.

Vern corre a raccontarlo agli amici, i quali intuiscono che si tratta del corpo di Ray Brower, un ragazzo scomparso tre giorni prima dopo essersi allontanato da Castle Rock per raccogliere mirtilli.

I quattro ragazzi, spinti dal desiderio (ognuno per un motivo diverso) di riscattarsi e diventare degli eroi agli occhi di tutti, decidono di andare alla ricerca del corpo e si mettono in cammino lungo i binari della ferrovia.

Questa avventura permetterà loro di confrontarsi e di crescere interiormente.

Alla fine, dopo aver superato mille ostacoli, trovano il cadavere.

A quel punto si scontrano coi ragazzi più grandi che avevano originariamente trovato il corpo, tra cui spicca il bullo Asso Merrill.

Grazie al loro coraggio, i quattro amici riescono ad avere la meglio e ad allontanarli, ma durante il viaggio sono maturati a tal punto da pensare che una telefonata anonima alla polizia sia la cosa migliore per risolvere la questione.

La narrazione ritorna all’inizio del film: Gordie, ormai adulto e con figli, decide di scrivere un nuovo romanzo, in cui narra la storia del viaggio che fece da ragazzino alla ricerca del corpo di Ray Brower.